Incontri informativi sull’età dello sviluppo

L’idea proposta è stata quella di un ciclo di conferenze che si sono tenute in punti nevralgici del territorio della zona 9, permettendo così una partecipazione prossima a tutte le persone interessate.

Gli incontri si sono tenuti in luoghi connotati da un significato affettivo e simbolico importante, consentendo così una loro fruizione da parte dei cittadini della zona che li hanno potuti vivere e rivalutare in un momento riflessione e di condivisione. Le conferenze hanno toccato i momenti più salienti dello sviluppo psico-affettivo dalla nascita all’adolescenza, fornendo da un lato informazioni sulle caratteristiche più importanti del periodo preso in considerazione, dall’altro dando spazio ad un confronto sulle tematiche più critiche per ogni età: il tema dei no e delle regole, il tema delle prime autonomie, il tema della socializzazione, il tema della “crisi adolescenziale”, e altri.

Trasversalmente gli incontri hanno trattato delle fasi di transizione, ri-contrattazione e crescita della famiglia, e dei ruoli in cui i diversi attori, genitori, coniugi e figli, si trovano coinvolti nelle relazioni reciproche.